Avere dei bambini non significa necessariamente rinunciare a gusto e design in casa, neanche ad Halloween. Seguite qualche consiglio!

Preparativi

Mancano 15 giorni ad Halloween e già cartolerie, supermercati e negozi di feste e giocattoli sono pieni di oggettistica dedicata al 31 ottobre. Del resto è risaputo, finisce agosto e i quesiti principali tra amici sono due. Il primo è sicuramente: “Cosa facciamo a Capodanno?”. Il secondo, specialmente tra bambini e ragazzi, è “Da cosa ci mascheriamo ad Halloween?”. Due argomenti di estrema importanza, indubbiamente. Il primo già tutti sappiamo che si risolverà solo il 30 dicembre. Dopo aver vagliato per bene ogni opzione possibile, finalmente riusciremo a decidere dove passare l’ultimo dell’anno appena 24 ore prima dell’evento stesso. Quattro mesi, dico quattro, per organizzare una cena con un gruppo di amici a base di cibo, vino, fuochi e cotechino. Neanche dovessimo trovare una location per un matrimonio e 200 invitati.

tiger

Halloween

Ma come fare ad arredare la nostra casa per Halloween senza cadere nel kitsch? Anche se si hanno bambini, non per forza bisogna riempire tutti i mobili di ragnatele o i vetri di fantasmini e zucche appiccicose. Si può senz’altro addobbare un appartamento con gusto e design. Facciamo allora spazio a candelabri, candele, lampade, vasi, copri-letti, teiere e fiori che richiamino i classici colori del 31 ottobre, come l’arancio e il nero. Aggiungiamo della musica a tema e dei dolcetti fatti in casa, gli ospiti resteranno piacevolmente stupiti e ammirati dal nostro impegno.

La tavola

Diamo un tocco originale anche alla tavola, magari dedicandoci ai dettagli. L’apribottiglie Diabolik di casa Alessi già potrebbe essere una semplice idea. Come centro tavola potremmo invece pensare al candeliere Heima Candlestick Holder in ghisa firmato dallo studio Norman Copenhagen. Un caffè dopo cena? Ecco l’immancabile Bialetti Moka Express Black. Nell’attesa del dessert invece, rilassiamoci sul divano, sui braccioli ci saranno due coperte di pile di Ikea, una arancione e l’altra nera, per i più freddolosi. E per i bambini, palloncini, musica, stuzzichini e un kit Face Painting saranno sufficienti a intrattenerli. Noi intanto godiamoci un buon caffè o una tisana accompagnati da una torta zucca e cioccolato.

sala da tè

Da Halloween a Natale

Tutto ciò tra 15 giorni. Tra 16 però ricordiamoci che, come per magia, tutti gli addobbi per Halloween svaniranno per far posto a quelli natalizi. Per i nostalgici del panettone non c’è da preoccuparsi, ne ho avvistati un mucchio al supermercato già da fine settembre.

panettoni supermercato

____________________________

Testo e foto: Giulia Di Giovanni

Se l’articolo ti è piaciuto, ricordati di mettere un LIKE qui sotto o lascia un commento: per me rappresenta un feedback di apprezzamento molto importante! Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news pubblicate? Seguimi sulla pagina Facebook @blogmessaafuoco e sulla pagina Twitter @InfoMessaafuoco

Grazie!

____________________________

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.