Il tortino di mele è dedicato a chi ha poco tempo, è sempre a dieta ma ha spesso voglia di un gustoso dessert.

L’idea

Il Natale è ormai alle porte e c’è sempre in ogni famiglia qualcuno che si preoccupa per la linea. Molti rimediano con un abbonamento in palestra, altri mettendosi a dieta ferrea prima e dopo le feste seguendo un regime rigidissimo a base di frutta e verdura. I più fortunati, dotati di un metabolismo veloce, invece non se ne curano proprio. Ma oggi mi rivolgo a tutti coloro che vogliono restare del proprio peso o buttare giù due o tre chiletti senza rinunciare a qualche golosità.

Il libro

Sono andata quindi alla ricerca di una ricetta veloce e pratica adatta sia alle cuoche provette sia a chi si approccia per la prima volta ai fornelli. Sfogliando i tanti libri di cucina che ho a casa ne ho trovato uno di mia mamma molto interessante che si chiama “Mangiar sano” di Emilia Valli e Maria Rosa Galli. Siccome sono un’adoratrice di dolci, ho saltato la parte riguardante i primi e i secondi e sono andata direttamente a quella relativa ai dessert. Dopo 290 pagine ho finalmente trovato l’ingrediente più comune, più facilmente utilizzabile e che accompagna la fine dei pasti tutto l’anno: la mela.

L’occorrente

Quello che propongo oggi è proprio un tortino. Di seguito gli ingredienti per quattro persone:

  • 4 mele
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 2 bicchieri di latte scremato
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 100 grammi di farina
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • Olio per ungere gli stampini

A questi ingredienti io ho aggiunto anche un cucchiaino di zenzero in polvere che ci sta benissimo. Come farina invece ho utilizzato quella di Solina, di grano tenero, che producono in Abruzzo ed è a basso contenuto di glutine.

tortino di mele ingredienti

L’impasto

Adesso non resta allora che seguire passo passo i procedimenti.

Come prima cosa laviamo e sbucciamo 4 mele piccole e le tagliamo a spicchi sottili. Le rovesciamo poi in una ciotola cosparse di limone, un cucchiaio scarso di zucchero di canna (se non lo avete va bene anche quello bianco), un cucchiaino di cannella in polvere e, a chi piace, un pizzico di zenzero.

Prendiamo 4 tegamini o formine e le ungiamo bene con l’olio. Recuperiamo la ciotola con le fettine di mela e le posizioniamo in un giro a spirale sui nostri stampi.

Setacciamo 100 grammi di farina in una ciotola, aggiungiamo un pizzico di sale e la buccia grattugiata di mezzo limone e amalgamiamo con due tuorli.

Versiamo tutto in un pentolino e accendiamo una piccola fiammella. Rovesciamo il latte a filo, girando con cura per evitare la formazione di grumi.

Quando otteniamo un composto cremoso, spegniamo il fuoco e distribuiamo il tutto nei quattro tegamini, sopra le mele.

Infiliamo i nostri tortini in forno tiepido preriscaldato a 140° per 45 minuti circa.

Una volta cotti e dorati, tiriamo fuori gli stampini e li lasciamo dieci minuti sul tavolo. Una volta stiepiditi li spolveriamo con dello zucchero a velo. Il dessert è pronto! Consiglio di mangiarlo caldo o di riscaldarlo leggermente se fatto qualche ora prima.

Ecco preparato in poco tempo un gustoso dolce a basso contenuto di calorie da mangiare senza sentirsi in colpa!

Ti potrebbe interessare anche l’articolo: Il babà: storia e ricetta del dolce tipico napoletano.

____________________________

Testo e foto: Giulia Di Giovanni

Se l’articolo ti è piaciuto, ricordati di mettere un LIKE qui sotto o lascia un commento: per me rappresenta un feedback di apprezzamento molto importante! Vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime news pubblicate? Seguimi sulla pagina Facebook @blogmessaafuoco e sulla pagina Twitter @InfoMessaafuoco

Grazie!

____________________________

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.